Crostata Crema e Amarena di Cle (Black cherry almond and custard tarte)

3 commenti

(English version in the first comment below)

Non so di preciso al Nord, ma qui al Sud, l’accostamento Crema-Amarena è uno dei nostri preferiti in assoluto. Dai pasticciotti leccesi alle zeppole di San Giuseppe passando per il gelato variegato, a noi crema + amarena ci piace!

E ci piacciono anche le mandorle e arrangiarci con quello che c’è in dispensa. Ecco come è nata questa crostata, o meglio, la variante che vi propongo qui, con un tocco di marzapane da smaltire, impastato nella frolla. Non è strettamente necessario utilizzare il marzapane per avere una buona crostata, ma vi darà un tocco di aromaticità e umidità in più che renderà l’esperienza paradisiaca. E poi, con le amarene, la mandorla lega alla grande. Fidatevi di Cle 😉

Ingredienti per una crostata di 26 cm:

Per la frolla al marzapane

  • 400g farina
  • 200g burro
  • 1 uovo e un tuorlo (o due uova piccole)
  • 150g zucchero
  • 100g marzapane (che abbia almeno il 50% di mandorle)

Per la crema pasticcera da forno

  • 300ml latte intero fresco
  • 150g di zucchero semolato
  • 90g tuorli (circa 4)
  • 30g di fecola di patate
  • q.b. di buccia di limone

Per completare

  • 1 vasetto di amarene sciroppate (circa 100/120g amarene sgocciolate)
  • gelatina di albicocche per lucidare (facoltativa)

IMG_20180218_123735.jpg

Procedimento:

  1. Setacciate la farina e disponetela a fontana in una ciotola capiente. Al centro della fontana, mettete lo zucchero, il burro ammorbidito, le uova e il marzapane a pezzetti. Lavorate il tutto velocemente fino ad avere un impasto omogeneo. Mettete a riposare in frigo per circa 30 min. Nel frattempo accendete il forno e preparate la crema.
  2. Mettete a bollire il latte con la buccia di limone; in un pentolino o una brocca adatta al microonde (la microcook della Tupperware secondo me è perfetta allo scopo) mischiate con una frusta i tuorli con lo zucchero e la fecola. Eliminate la buccia di limone e versate a filo il latte sul composto di uova sempre mescolando, quindi rimettete sul fuoco (o nel microonde) e portate a bollore, continuando a mescolare per non far attaccare (nel microonde basta mescolare ogni 20/30 secondi).
  3. Stendere la pasta frolla in una sfoglia di circa 3mm e foderate fondo e bordi di una teglia per crostata leggermente imburrata. Distribuite sul fondo le amarene tagliate a metà, quindi ricoprite con la crema pasticcera. A piacere, ripiegare i bordi di frolla eccedenti sulla crema.
  4. Infornare e cuocere per circa 30 min a 180°C.
  5. A piacere lucidare con gelatina di albicocche o marmellata di albicocche passata al setaccio.

E’ molto buona anche tiepida. Ottima con una bella tazza di te fumante o anche alla fine di un pranzo di famiglia. Posso assicurarvi che rimarranno solo le briciole!

IMG_4606

menu classico

Questa crostata completa il menù che vi ho proposto nelle scorse settimane: Antipasto: Verdure in pinzimonio. Primo: Gnocchi di semolino alla romana (presto la mia ricetta) Secondo: filetto con crudo e parmigiano Dessert: questa crostata.

Annunci

3 comments on “Crostata Crema e Amarena di Cle (Black cherry almond and custard tarte)”

  1. Black cherry almond and custard tarte
    This tarte is absolutely delicious, in South Italy we L-O-V-E combining black cherries with custard! This is one of my favourite to complete family celebrations (e.g., birthdays family dinners) or stay togheter during christmas time. It is perfect with a cup of tea.
    Ingredients for a 26 cm tarte
    For the marzipan shortcrust pastry:

    400g all purpose flour
    200g butter
    1 egg and 1 yolk
    150g sugar
    100g marzipan (with at least 50% of almond)
    For the custard
    300ml whole milk
    150g sugar
    90g yolks (about 4)
    30g potato starch
    organic lemon peel
    To complete and gloss the tarte
    120g black berry in syrup
    apricot jam (optional)

    Directions
    Mix all the shortcrust pastry ingredients using your fingertips without knee too much: just until you wull have a smoothy ball. Wrap it in clingfilm and let it rest in the fridge for 30 min. or more.
    In the meantime prepare the custard: let the milk boil. In the meantime whip the yolks with sugar, aromas and starch. Pour the milk into the mixture and stir. Let the cream boil stirring.
    Roll the pastry and cover the bottom and the edges of a greased pan. Put the black cherries on the bottom (if you like you can cut them in half), pour the cream. Decorate the edges as you prefer and bake for 30 min. at 345°F.
    Be carefull not to use a temperature too high: the bottom can became too much brown.
    It is most important to grease the pan to let the pastry cook well and have a nice golden shade.

Dai da mangiare al mio blog: Lascia un commento! PS: Solo il primo commento è soggetto ad approvazione (causa spam)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...